Forni a Microonde (Guida all’acquisto)

forni a microonde

Forni a Microonde

L’invenzione del forno a microonde va attribuita a Percy Spencer, ingegnere di una fabbrica di radar, il quale si accorse casualmente, mentre lavorava ad un magnetron (ossia una valvola che produce microonde) che lo stesso aveva sciolto una barretta di cioccolato che teneva in tasca.

Così, comprendendo che le onde emanate dal magnetron scaldavano gli alimenti, decise di sfruttare questa proprietà per la realizzazione di uno strumento culinario che oggi è presente in tutte le case.
Infatti i forni a microonde hanno un basso consumo energetico in quanto devono stare accesi per breve tempo e sono in grado di scongelare e riscaldare alimenti in poco tempo, accorciando cosi i tempi di preparazione.

I comuni forni a microonde sono dotati di:

  1. un magnetron, ossia una valvola che produce microonde;
  2. un circuito elettronico di controllo e alimentazione del magnetron;
  3. una camera di cottura;
  4. una rete metallica.

I vantaggi dei forni a microonde

Come abbiamo detto prima il principale vantaggio di un forno a microonde è la rapidità con la quale cuoce gli alimenti, infatti le microonde vanno a riscaldare direttamente l’acqua presente nei cibi.

È possibile dunque scongelare cibi surgelati in breve tempo e cuocerli immediatamente senza danneggiare i contenitori, dato che un altro vantaggio è proprio quello di potervi usare contenitori di plastica usa e getta, in quanto essi non vengono“colpiti” dalle microonde evitando cosi di scottarsi.

Da diversi studi è emerso che rispetto ad altri metodi di cottura, la cottura dei cibi nel forno a microonde danneggia in misura minore la stabilità delle vitamine presenti nei cibi, come per esempio la vitamina C e la vitamina B. Inoltre con la cottura al microonde si ha una minore produzione di sostanze nocive come gli idrocarburi.

Quale forno a microonde acquistare.

Oggi sul mercato vi sono vari modelli, con caratteristiche e funzioni differenti. Nei modelli più recenti sono state introdotte alcune opzioni aggiuntive come il Grill, con il quale è possibile grigliare i cibi e la ventilazione che permette di far circolare l’aria calda in modo uniforme e quindi di utilizzare il microonde come un semplice forno tradizionale. Inoltre la ventilazione asciuga la superficie esterna del cibo facendo formare una crosticina che rende i cibi più saporiti.
Quando si deve acquistare dei forni a microonde bisogna valutare diversi fattori, in quanto sul mercato troviamo una vasta gamma di prodotti in grado di soddisfare diverse esigenze.

Bisogna quindi porsi due domande fondamentali:

  1. Che capacità deve avere?
  2. Che funzioni deve avere?

A partire dalle risposte si possono esaminare i vari modelli di forni a microonde
Infatti a secondo dell’utilizzo che se ne deve fare, bisogna scegliere la dimensione del forno, la potenza e soprattutto le funzioni che vogliamo che esso svolga.

Naturalmente questo determinerà una variazione di prezzo, poiché un semplice forno a microonde senza funzioni aggiuntive (come il grill) e di piccole dimensioni, costerà chiaramente meno rispetto ad un microonde più grande che svolge diverse funzioni. Insomma, bisogna considerare le nostre esigenze prima di imbattersi nell’acquisto di un microonde.

Ecco i 5 migliori forni a microonde

Whilrpool Gusto GT283/SL: questo forno a microonde offre numerose funzioni e programmi. La potenza del suo grill è di 900 W ed ha una capacita di 25 litri.

 

 

Samsung MG23F302TAK: ha una capacità di 23 litri e la potenza del microonde è di 800 W e laa potenza del grill è di 1100 W. Questo forno dalle dimensioni compatte garantisce alte prestazioni.

 

Sharp R-242 BKW: possiede un display digitale. La potenza del microonde è 800 W ed ha una capacità di 20 litri. E’ dotato di luce interna.

 

 

Candy CMG 20 DW: Ha una capacità di 20 litri. La potenza del microonde è di 800 W, mentre quella del grill arriva ai 1000 W. Inoltre questo modello di forno microonde è dotato di un display touch.

 

 

Panasonic NN-J151WMEPG: possiede la funzioni grill. Ha una capacità di 20 litri, una potenza, a quattro livelli, di 800 W, mentre la potenza del grill è di 1000 W. Dotato di un display analogico, ha anche la possibilità di utilizzare i programmi automatici.

 

 

Ecco i forni a microonde in offerta in questo momento:


Commenta la notizia: