Pasta sablè. Frolla burrosa e friabile per biscotti e crostate

Questa ricetta è presente in:
Ricetta di:
2018-02-19
  • Persone: 12
  • Preparazione: 15m
  • Cottura: 15m
  • Pronto in: 30m
  • Tempo Riposo: 40 minuti in frigorifero
  • Difficoltà: Facile


Pasta sablè

La pasta sablè è una variante della classica pasta frolla. La caratteristica principale è una maggiore friabilità rispetto alla frolla classica e una consistenza più sabbiosa, da cui il nome “sablè”. E’ l’ideale per realizzare biscotti, crostate, cestini da farcire con creme pasticcere, dolcetti di pasticceria e la famosa cream tart cake. Viene utilizzato lo zucchero a velo invece dello zucchero semolato e una quantità di burro maggiore rispetto alla frolla tradizionale. Il burro viene lavorato con la farina fino ad ottenere un composto sabbioso al quale verrà aggiunto lo zucchero a velo e i tuorli d’uovo. Una ricetta base molto semplice, per ottenere biscotti e crostate friabili che si sciolgono in bocca. Da realizzare sia a mano che con l’utilizzo di planetarie, robot da cucina e mixer.

Ingredienti pasta sablè

  • 500 g di farina 00
  • 300 g di burro
  • 4 tuorli di uova medie
  • 200 g di zucchero a velo
  • Per aromatizzare: scorza di limone grattugiata, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (si può utilizzare anche solo uno dei due aromi)

ingredienti pasta sablè

sconto del 23%
Macchina Pasta Titania 190 Imperia
Imperia & Monferrina - Cucina
34,90 EUR 26,89 EUR
sconto del 38%

Come fare la pasta sablè

Iniziare la preparazione della pasta frolla sablè unendo la farina e il burro freddo tagliato a pezzetti all’interno di una planetaria, un mixer o il bimby. Aromatizzare con scorza di limone grattugiata e estratto di vaniglia

sabbiare il burro

Lavorare i due ingredienti fino ad ottenere un composto sabbioso. Trasferire il composto in un ampio recipiente oppure proseguire la lavorazione con la planetaria o il mixer.

sabbiatura

Aggiungere i tuorli e lo zucchero a velo.

burro sabbiato

Impastare con il robot o a mano fino ad ottenere un composto liscio e ben amalgamato. Realizzare un panetto compatto. Avvolgere il panetto di frolla con pellicola per alimenti e lasciare rassodare in frigorifero per 40 minuti circa. E’ possibile realizzare la pasta sablè il giorno prima dell’utilizzo e lasciarla riposare in frigorifero per 12-24 ore. Consiglio sempre di stendere leggermente la frolla su una piatto piano per la pizza per rendere più semplice la successiva fase di stesura.

pasta frolla sablè

I tempi di cottura variano in base al tipo di preparazione. I biscotti in pasta sablè cuociono in 12-14 minuti (dipende dallo spessore e dalla dimensione del biscotto), forno statico e preriscaldato a 180°. I tempi di cottura per cuocere una base per crostata o una crostata farcita si aggirano intorno ai 30 minuti. Il bordo deve risultare leggermente dorato.

pasta sablè

Buona preparazione!

Se ti è piaciuta la ricetta pasta sablè condividila sui social usando i tasti di condivisione e vota la ricetta.

Vota la ricetta

Pasta sablè. Frolla burrosa e friabile per biscotti e crostate
4.2 (83.58%) 123 vote[s]


Altre Ricette Simili



Commenti

avatar
  Segui discussione  
Notificami
Ingredienti: Burro, Estratto di vaniglia, Farina, Tuorlo, Zucchero a velo