Crostata di frutta con crema pasticcera. Ricetta passo passo

Ricetta di:
  • Questa ricetta è presente anche in Crostate, Dolci, Dolci alla frutta, Dolci Estivi
2013-06-16
  • Persone: 12
  • Preparazione: 35m
  • Cottura: 25m
  • Pronto in: 60m
Print Friendly, PDF & Email


Crostata di frutta

La crostata di frutta è una fresca e colorata versione della classica crostata con crema pasticcera. Può essere farcita con qualsiasi tipo di frutta di stagione secondo i gusti. La crostata di frutta è una torta di frutta fresca realizzata con una deliziosa base di pasta frolla e farcita con crema pasticcera che può essere sostituita da altro tipo di crema come la crema al latte, crema al limone o per una versione più golosa la crema al cioccolato fondente oppure in alternativa alla crema utilizzare soffice panna montata. Infine guarnire, decorando la superficie a piacere, con frutta fresca.

Ingredienti per la crostata di frutta

Pasta frolla per crostata

  • 500 g di farina 00
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di burro
  • 2 uova medie
  • scorza grattugiata di un limone biologico oppure una bustina di vanillina

ingredienti frolla crostata frutta

Crema pasticcera

  • 300 ml di latte
  • 2 tuorli
  • 30 g di amido di mais (oppure fecola di patate)
  • 50 g di zucchero
  • 1 baccello di vaniglia

ingredienti crema pasticcera

Ingredienti per guarnire

  • 2 kiwi
  • 1/2 banana
  • 2 pesche
  • 100 g di fragole
  • 10 ciliegie
  • 1 bustina di Tortagel paneangeli (opzionale)

ingredienti crostata di frutta


Come fare la crostata di frutta

Iniziare la preparazione della crostata alla frutta dalla realizzazione della pasta frolla . Ricetta pasta frolla per crostataSbattere leggermente le uova con lo zucchero e aggiungere la farina, il burro freddo tagliato a pezzetti e la scorza grattugiata del limone. Impastare velocemente fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.

frolla per crostata di frutta

Avvolgere la pasta frolla nella pellicola trasparente e lasciare rassodare in frigorifero per circa un’ora. Nel frattempo preparare la crema pasticcera.

crema pasticcera per farcire

Lasciare raffreddare la crema con la pellicola a contatto per evitare che si formi la patina in superficie. Imburrare e infarinare una teglia da crostata (diametro 26 cm). Per estrarre agevolmente la crostata dalla teglia, tagliare due strisce di carta forno lunghe circa 40 cm e disporle ad incrocio nella teglia, i lembi di carta devono fuoriuscire dalla teglia. Quando la crostata sarà ben fredda basterà sollevare i lembi di carta forno, estrarre la crostata e adagiarla sul piatto da portata.

Accendere il forno a 180° modalità statico così al termine della preparazione sarà quasi giunto a temperatura. Stendere la frolla spessa poco più di 1 cm.

teglia per crostata1

Adagiare la pasta frolla all’interno della teglia ed eliminare la parte in eccesso esercitando una leggera pressione con il mattarello lungo tutto il bordo della teglia. Con la parte in eccesso è possibile realizzare dei biscotti oppure avvolgerla nella pellicola trasparente e conservarla in frigorifero (2 giorni massimo) o in freezer (6 mesi).

teglia per crostata2

Cottura crostata alla frutta

Per evitare che la frolla gonfi durante la cottura, rivestire l’interno con la carta forno e cospargere l’intera superficie con legumi secchi o pasta.

fagioli o pasta nella base per crostata

Cuocere la base di pasta frolla in forno preriscaldato a 180°, modalità statico. Trascorsi i primi primi 20 minuti, togliere la pasta e il foglio di carta forno e proseguire la cottura per altri 10 minuti circa. Lasciare intiepidire e farcire con la crema pasticcera. E’ possibile sostituire la classica crema pasticcera con altro tipo di crema. 

crema per crostata

Proseguire con la preparazione della crostata alla frutta lavando e mondando la frutta. Tagliarla a fettine, iniziando a guarnire la crostata dall’esterno.

kiwi

banana

melone

crostata alla frutta-1

Crostata di frutta con gelatina

Infine preparare la gelatina seguendo le istruzioni riportate sul retro della confezione Tortagel Paneangeli. E’ pronta in un paio di minuti. La gelatina viene utilizzata per rendere la frutta lucida e per evitare che si ossidi, quindi per una questione puramente estetica. Consiglio di utilizzare un pennello da cucina per cospargere la frutta di gelatina piuttosto che versarla interamente sulla crostata. Riporre la crostata di frutta fresca in frigorifero e solo dopo che sarà ben fredda estrarla dalla teglia sollevando i lembi di carta forno. Conservare in frigorifero per 2-3 giorni circa coperta da pellicola trasparente. Togliere dal frigo 30-40 minuti prima di servire.

crostata con la frutta

crostata crema e frutta

Altre crostate di frutta e torte alla frutta

E’ possibile realizzare crostate di frutta con base di pasta frolla al cacao o altri tipi di crema come per esempio la crema diplomatica, la crema al limone, all’arancia o la crema al latte senza uova oppure una golosa crema al cioccolato e guarnire con frutta fresca mista realizzando decori a piacere, oppure un solo tipo di frutta (es:fragoline di bosco). Per chi volesse realizzare delle monoporzioni è possibile realizzare delle crostatine alla frutta.

dolci con i frutti di bosco

Inoltre è possibile sostituire la base di pasta frolla con una base morbida classica o al cacao ottenendo così una torta alla frutta o crostata morbida alla frutta

crostata morbida alla frutta

Buona appetito

Se ti è piaciuta la ricetta crostata di frutta condividila sui social.

Vota la ricetta

Crostata di frutta con crema pasticcera. Ricetta passo passo
5 (100%) 1 vote




Ingredienti: Amido di mais (Maizena), Baccello di vaniglia, Burro, Ciliegie, Farina, Fragole, Gelatina, Latte, Pesche, Tuorlo, Uova, Vanillina, Zucchero