Broccoli proprietà benefici e metodi di cottura




I broccoli

I broccoli appartengono alla categoria di verdure maggiormente consumate nel periodo invernale. Già a partire da settembre si trovano nei banchi ortofrutticoli e arricchiscono primi piatti o secondi. Perfetti come contorno, sono considerati un valido aiuto nelle diete ipocaloriche. Il sapore caratteristico di questa verdura è spesso poco apprezzato dai più piccini che ne rivalutano gusto e benefici con il passare degli anni.

Durante la cottura, in effetti, i broccoli emanano un forte odore di zolfo che non tutti gradiscono. Sono tipici delle zone mediterranee ma riescono a sopravvivere anche a basse temperature. Facili, quindi, da coltivare nel proprio orto, anche per chi è alle prime armi, regalando la soddisfazione di consumare un prodotto genuino e ricco di proprietà benefiche. Era una verdura molto apprezzata già nei tempi antichi dai Romani che la consumavano cruda per attenuare gli effetti del vino.

Valori nutrizionali

100 grammi di broccoli contengono 39 Kcal

Acqua
89 g
Carboidrati
7 g
Zuccheri
1,39 g
Proteine
2,38 g
Grassi
0,41 g
Fibra
3 g
Potassio
293 mg
Vitamina C
64,9 mg

Proprietà benefiche dei broccoli

L’alta percentuale di acqua contenuta nel broccolo aiuta nei casi di ritenzione idrica, intossicazione e disturbi dovuti a disidratazione. I broccoli sono ricchi di vitamine e sali minerali e forniscono un apporto di ferro e potassio maggiore rispetto ad altre verdure della medesima stagione. L’alta quantità di fibre contenute regolarizza la funzione intestinale e combatte problemi di stitichezza. Ricchi di antiossidanti, aiutano le cellule a combattere i radicali liberi e rinforzano le difese immunitarie. L’apporto quotidiano di vitamine e minerali in essi contenuti aiuta persino a prevenire le influenze stagionali. Ottimi alleati nelle diete ipocaloriche, grazie al loro elevato potere saziante, proteggono la mucosa dello stomaco dai succhi gastrici prevenendo ulcere. Un consiglio utile, infatti, può essere quello di consumarli prima dei pasti: diminuirà la fame e lo stomaco lavorerà meglio e senza affaticarsi.

broccoli benefici

Metodi di cottura dei broccoli

I broccoli non necessitano di lunghe cotture, anzi, per godere di tutte le proprietà nutrizionali, sarebbe meglio cuocerli il meno possibile. È importante saper scegliere bene il prodotto al mercato. Un broccolo di qualità non presenta variazioni di colore giallo, né sulle infiorescenze né sul gambo, ed è di un verde brillante. Le foglie non devono essere appassite e non devono presentare difetti o macchie. Una volta lavati, i broccoli mantengono minerali e vitamine soprattutto se cotti al vapore per pochi minuti. Anche lessati risultano gradevoli e profumati, l’importante è non cuocerli troppo per mantenerli croccanti. Nel caso in cui si volesse passarli in padella, è preferibile tagliarli a piccoli pezzi mantenendo possibilmente integre le infiorescenze. Per una consistenza più morbida è possibile sbollentare i broccoli per qualche minuto prima di versarli nella padella con un po’ di olio, sale e pepe nero.

Per visualizzare tutte le ricette con broccoli CLICCA QUI

ricette con i broccoli        pasta con broccoli e salsiccia        polpette di broccoli e patate



Commenta la notizia: