Pomodori proprietà caratteristiche e utilizzo in cucina

pomodori



Pomodori

pomodori sono gli ortaggi protagonisti della cucina mediterranea. Sono ingrediente principale di sughi per condire la pasta e di insalate da contorno. Originaria dell’America, la pianta venne importata in Europa qualche secolo fa. Inizialmente considerata tossica veniva utilizzata a scopo ornamentale. Solo in seguito si scoprirono le proprietà benefiche e culinarie del pomodoro. Il suo nome deriva dal colore che in origine ricordava il prezioso metallo. Solo in seguito, infatti, il pomodoro ha assunto il classico colore rosso. È un ortaggio ricco di vitamine e minerali ed è composto in alta percentuale di acqua. In alcuni soggetti provoca allergie e intolleranze. Esistono moltissime di varietà di pomodoro che si distinguono per forma, colore e dimensione.

Le proprietà benefiche del pomodoro

Il pomodoro è un ortaggio diuretico, aiuta ad eliminare le tossine in eccesso fornendo al tempo stesso minerali e vitamine al nostro organismo. Depurativo e dissetante, nelle serate calde viene anche consumato al bicchiere frullato e condito con olio sale e pepe. Contiene pochissime calorie, solo 17 per 100 grammi di prodotto, è quindi un alleato perfetto nelle diete ipocaloriche. L’apporto di fibre, inoltre, aiuta nei casi di costipazione regolarizzando la funzionalità intestinale. Il consumo eccessivo di questo ortaggio è sconsigliato a chi soffre di acidità di stomaco. Il pomodoro, infatti, stimola la produzione delle mucose gastriche agevolando la digestione, in condizioni di salute normali, ma peggiorando casi di ulcere e gastriti. Il pomodoro viene sfruttato anche nella cosmesi per le sue proprietà leviganti e tonificanti.

Varietà di pomodori

Possiamo distinguere le varietà in base all’utilizzo. Esistono quelle più adatte alla preparazione di insalate da consumare a crudo e altre che si adattano meglio alla cottura per la realizzazione di sughi. Il cuore di bue è il pomodoro che si presta meglio alla preparazione di insalate. Di grandi o medie dimensioni, risulta saporito e dolce una volta maturo. Anche il pomodoro riccio è adatto ad essere consumato crudo. Per la realizzazione di sughi e salse il classico pomodoro San Marzano è perfetto per arricchire piatti di pasta. Chi preferisce gustare una salsa meno acidula e più dolce può optare per una passata di datteri o pomodoro ciliegina, perfetti anche da consumare crudi nelle insalate.

varietà di pomodori

Utilizzo in cucina

Il pomodoro viene spesso acquistato nei supermercati già lavorato e della consistenza che serve. Passati, pelati o a pezzi ci aiutano a rendere veloci le preparazioni dei piatti. C’è chi preferisce acquistarli freschi e trattarli all’occorrenza e chi ne acquista in grande quantità per preparare conserve di pomodoro da gustare tutto l’anno. Una ricetta versatile e personalizzabile è quella dei pomodori ripieni di riso. Si possono anche farcire con carne macinata e servire come secondo. I pomodori secchi sott’olio sono spesso serviti come sfizioso antipasto insieme a bruschette di pane. In una calda serata estiva la caprese è sempre un’ottima soluzione, pomodoro, mozzarella, sale e un filo d’olio.

Per visualizzare tutte le ricette con pomodori CLICCA QUI

                



Commenta la notizia: