Finocchio ingrediente depurativo e rinfrescante




Il finocchio

Il finocchio è un ortaggio rinfrescante adatto a preparazioni sia cotte che crude. Il suo aroma pungente lo rende perfetto per arricchire insalate e bolliti e per la realizzazione di liquori digestivi. È coltivato nelle zone mediterranee ma ha la capacità di resistere ai climi freddi. Lo si può trovare durante tutto l’anno ma la sua raccolta inizia a fine settembre fino a primavera inoltrata.

Dalla forma arrotondata, i finocchi vengono solitamente portati in tavola a fine pasto per facilitare la digestione. In natura crescono anche delle piante spontanee di finocchio, chiamate “selvatiche” delle quali si consumano soprattutto le foglie per aromatizzare brodi e sughi. Il finocchietto selvatico può anche essere aggiunto a crudo per profumare primi piatti, secondi e contorni.

I benefici del finocchio

Le proprietà benefiche del finocchio lo rendono uno degli ingredienti fondamentali per combattere in modo naturale diversi sintomi. L’elevata percentuale di acqua contenuta da questo ortaggio ha effetti diuretici e disintossicanti. Elimina i gas in eccesso che si sviluppano nell’intestino alleviando dolori e infiammazioni del colon. Il succo di finocchi allevia i dolori mestruali e viene spesso somministrato ai neonati per lenire coliche. Antiemetico naturale, il finocchio aiuta a placare sintomi della nausea. Le tisane e gli infusi realizzati con questo ingrediente aiutano nei casi di cattiva digestione e gli impacchi di semi di finocchio aiutano a combattere segni di stanchezza e arrossamenti della zona oculare.

proprietà depurative del finocchio

Utilizzo in cucina e i metodi di cottura

Il finocchio si presta a diversi metodi di cottura mantenendo il caratteristico sapore pungente e aromatico. Si consuma spesso crudo e nelle insalate dona quel tocco profumato e croccante che rinfresca e sgrassa il palato. La barbetta dei finocchi è apprezzata sia cruda che in aggiunta a sughi o preparazioni al forno. Il finocchietto selvatico, in particolare, è uno degli ingredienti fondamentali della pasta con le sarde, piatto tipico siciliano. I finocchi si possono cucinare anche al gratin insieme ad altre verdure e si possono abbinare a formaggi e carni affumicate. Inseriti a pezzi nelle minestre o negli stufati, rilasciano un gradevole profumo che ricorda l’aneto. I semi (in realtà frutti della pianta) sono utilizzati per diverse ricette, come ad esempio i taralli pugliesi, o per infusi e liquori digestivi.

Per visualizzare tutte le ricette con finocchio CLICCA QUI

ricette con finocchi        plum cake salato        pasta con finocchietto



Commenta la notizia: