Gelato stracciatella con o senza gelatiera. Ricetta facile

Ricetta di:
  • Questa ricetta è presente anche in Gelati e semifreddi
2014-07-01
  • Persone: 8
  • Preparazione: 10m
  • Cottura: 40m
  • Pronto in: 50m


Gelato stracciatella

Offerta
Tristar YM-2603 Gelatiera
  • Adatta alla preparazione di ottimi sorbetti, gelati, frozen yogurt in soli 20 minuti
  • Con interruttore On/Off, interruttore di sicurezza, facile da usare
  • Capacità : 0,8 l, gelatiera con ciotola
  • Design bello e moderno
  • Elemento di raffreddamento antiaderente

Il gelato stracciatella fatto in casa con o senza gelatiera, è semplice da preparare. Una versione più golosa del gelato fiordilatte con aggiunta di scaglie di cioccolato fondente.

Preparare il gelato con la gelatiera è pratico e veloce. Le gelatiere più economiche e pratiche sono quelle da accumulo. Per realizzare il gelato alla stracciatella senza gelatiera il procedimento è la stesso, ma il composto verrà versato all’interno di un contenitore preferibilmente d’acciaio e conservato nel congelatore, avendo cura di mescolarlo ogni 20 minuti fino ad ottenere la consistenza desiderata. Altrimenti lasciare il composto in freezer fino a completo congelamento e successivamente frullarlo con frullatore potente o con il bimby.

Acquista anche tu una gelatiera da accumulo per realizzare in casa gelati sani e genuini senza conservanti e aromi artificiali.

Ingredienti gelato stracciatella

  • 500 ml di latte intero
  • 200 g di panna liquida per dolci non zuccherata
  • 150 g di zucchero a velo panenageli
  • 100 g di scaglie di cioccolato fondente (oppure una tavoletta di cioccolato da ridurre in scaglie)

ingredienti gelato stracciatella


Come fare il gelato stracciatella

Il procedimento per la realizzazione del gelato stracciatella è lo stesso sia per chi dispone della gelatiera sia per chi non la possiede. Dunque iniziare unendo lo zucchero a velo al latte intero. Si può usare anche lo zucchero semolato ma è necessario scioglierlo assieme al latte in un pentolino a fuoco medio e successivamente lasciare raffreddare completamente. Utilizzare lo zucchero a velo significa evitare il passaggio del pentolino e conseguente raffreddamento. Per amalgamare bene gli ingredienti utilizzare una frusta o un mixer ad immersione. Aggiungere la panna liquida fredda da frigo. Per una buona riuscita del gelato con la gelatiera è necessario che tutti ingredienti siano ben freddi. E’ sempre utile lasciare raffreddare il composto in frigorifero prima di versarlo all’interno della gelatiera.

preparazione gelato stracciatella

Versare il composto freddo all’interno della gelatiera in funzione e attendere 30-40 minuti, il tempo necessario che il composto gonfi e si raffreddi fino a formare un gelato cremoso e denso. La densità del gelato dipende sia dalla temperatura degli ingredienti inseriti nella gelatiera sia dalla temperatura dell’ambiente. Per la versione senza gelatiera versare il composto all’interno di una vaschetta, meglio se d’acciaio, riporre in freezer e mescolare ogni 30 minuti per diverse ore fino ad ottenere la consistenza desiderata. Aggiungere le scaglie di cioccolato solo alla fine. Un’altro modo di procedere, per chi disponesse di un tritatutto potente (per esempio il bimby), consiste nel lasciare congelare il composto completamente, meglio se diviso in bicchieri (per agevolare il lavoro del tritatutto) e successivamente tritarlo fino ad ottenere un composto cremoso. Infine aggiungere le scaglie di cioccolato e mescolare.

gelato gelatiera

Quando il gelato sarà quasi pronto aggiungere le scaglie di cioccolato fondente.

gelato stracciatella ricetta

Per un gelato più denso  riporre in freezer per circa mezz’ora/un’ora prima di servire. Guarnire a piacere con topping al cioccolato, cioccolato fondente e lingue di gatto.

gelato stracciatella

Buon appetito!

Se ti è piaciuta la ricetta gelato stracciatella condividila sui social.



Ingredienti: Ricette Cioccolato, Ricette Latte, Ricette Panna, Ricette Zucchero a velo