Crostate ricette fotografate passo passo

Le crostate sono probabilmente i dolci casalinghi più amati da tutti, per la loro versatilità incontrano il consenso di tutti i palati. Per realizzare una buona crostata è necessario utilizzare una pasta frolla che non sia troppo friabile, per evitare che si sgretoli al taglio e per sostenere il ripieno ma allo stesso tempo è importante che non sia troppo dura.

crostate

Crostate

Realizzare la pasta frolla per le crostate è semplice e veloce. Lavorare la pasta frolla a mano è sempre da preferire all’utilizzo di robot da cucina, planetarie o bimby per ottenere un panetto compatto. La crostata risulta sicuramente più buona se la pasta frolla riposa in frigorifero per circa 24 ore dunque è sempre preferibile prepararla sempre il giorno prima dell’utilizzo.

La classica base di pasta frolla per crostate è realizzata con uova, zucchero, farina e burro aromatizzata con scorza di limone o estratto di vaniglia. La più famosa variante è quella al cacao ma esistono anche le varianti con farina di pistacchio, di nocciole, al caffè, con succo e scorza d’arancia.

Modalità di cottura

Alcune crostate prevedono prima la cottura in forno della base e vengono successivamente farcite a piacere per esempio con crema pasticcera e frutta fresca oppure crema al latte e nutella, altre invece vengono cotte in forno già farcite con confetture, frutta, creme pasticcere, nutella, e decorate con le classiche strisce oppure con decori di pasta frolla realizzati con stampini e formine per biscotti.


Generalmente una crostata cuoce in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti, quando il bordo risulterà leggermente colorito. Potrebbe accadere che il ripieno (crema o nutella) tenda a scurirsi prima del termine della cottura, se dovesse accadere è consigliato ricoprire la crostata con un foglio di alluminio e proseguire la cottura in forno.

Elenco crostate

Di seguito un elenco di ricette crostate fotografate passo passo per realizzare semplici: